Rally e Gigoni: un gioco di squadra perfetto

Fabrizio Gigoni è il padre della nostra azienda e abbiamo fatto due chiacchiere con lui in occasione del Rallye Storico dell’Elba che si terrà dal prossimo 20 Settembre e che, come di consueto vede il supporto di Gigoni.com.

Possiamo dire che anche la passione della famiglia Gigoni per il Rally è una passione storica: già il padre di Fabrizio correva ed era un appassionato di auto da corsa tanto che sembra una passione ereditaria instillata come un seme di generazione in generazione.

Sono tante le coincidenze e le curiosità che uniscono il nome Gigoni a quello del Rally in un percorso lungo 60 anni in cui i valori dello sport si mescolano in quelli dell’azienda, nel suo modo di esaltare il gioco di squadra, lo slancio verso le nuove sfide e la passione per quello che si fa.

Tante le coppe, i riconoscimenti e i ricordi che tappezzano l’ufficio di Fabrizio che, parlando di Rally, guarda ogni tanto con orgoglio e come conferma di aver vissuto davvero una gran bella avventura.

Fabrizio incontra il Rally già da ragazzino e corre la prima corsa regolare a soli 12 anni. Le gare iniziano nel 1975 proprio all’Elba con la sua prima Golf Gialla. Un colore inconsueto per il rally del tempo ma si trattava dell’unico colore disponibile ed è rimasto nei quarant’anni successivi come porta fortuna. Nacque tutto un po’ per gioco proprio nei locali che oggi ospitano la sede di Gigoni.com, occupati da un’officina Volkswagen che si occupava di allestire e preparare la macchina di Fabrizio per le gare della Toscana e della riviera romagnola. Percorsi difficili dove gli sterrati erano davvero sterrati, creati abbattendo gli arbusti qualche giorno prima perché la strada non esisteva, percorsi in notturna a filo di burroni o scogliere a picco.

Sono state tre le auto simbolo della famiglia Gigoni: due Volkswagen Golf e una Porsche, tutte rigorosamente gialle e rigorosamente di proprietà del padre di famiglia che ne costudisce due ancora oggi, parcheggiate in quei locali che le hanno viste nascere.

Avventure, viaggi e velocità in 40 anni di passione si accompagnano ad una grandissima rete di contatti che si è allargata e in qualche modo ha permesso anche all’azienda di espandersi e diventare la grande realtà che è oggi perché si sa, “il lavoro prima di tutto” come dice lo stesso Fabrizio.

E per ogni avventura che si rispetti non possono mancare i compagni di viaggio, quelli veri. Fabrizio e il suo navigatore Paolo quando gareggiavano erano un nucleo, un mix di fiducia, incoscienza, lucidità e passione tanto che alla scomparsa prematura di Paolo, Fabrizio ha smesso di correre e ha parcheggiato la sua Porsche. “Non mi sarei potuto fidare di nessun’altro” dice “capivo cosa fare dal tono della sua voce anche quando sembrava perplesso e non sarei stato in grado di costruire con un altro, la stessa intesa”

Gioco di squadra, brivido e passione, tutto questo ancora oggi è il rally per la nostra azienda come una tradizione di famiglia che non abbiamo intenzione di dimenticare.

Come sempre abbiamo deciso di sostenere questo meraviglioso sport e il prossimo appuntamento sarà proprio all’Elba con il Rallye Storico che si svolgerà dal 20 al 22 Settembre 2018. 

Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre offerte